Assistenza
081 858 78 51

Chitarre Semiacustiche

Una chitarra semiacustica è una chitarra elettrica con delle cavità al posto dell’intero corpo solido. Dire chitarra semiacustica è un po’ come dire chitarra elettrica, ce ne sono diversi tipi e il suono può variare sensibilmente anche a seconda della casa produttrice. Ci sono tre tipi di chitarre semiacustiche: Archtop ; Elettriche hollow body ;Semihollow body.

Le Archtop sono le chitarre jazz per eccellenza. Le differenze stanno nella tavola, arcuata durante la lavorazione per compressione o grazie ad intagli, il cui top vibra amplificando il suono delle corde. I chitarristi jazz e quelli maggiormente interessati al volume e alla risposta dello strumento sono quelli che hanno solitamente più interesse verso questa categoria.

Le elettriche hollow body hanno il pick up incastonato sul top, più robusto e pesante, smorzando le vibrazioni e producendo un volume nettamente inferiore rispetto alle archtop. Le frequenze alte risultano molto più deboli, quelle medie meno presenti e quelle basse predominanti, rendendo il suono più caldo e dolce, il volume senza amplificazione più basso e ne risulta una chitarra meno prestante per il jazz e più indicata per generi quali pop, rock e affini.

Un’ulteriore evoluzione e un passo in avanti per la parte elettrica delle chitarre semiacustiche, le semihollow body hanno lateralmente delle zone cave in prossimità delle buche ad “f”e tutto il resto è pieno. Lo spessore del body è ridotto, molto simile a un’elettrica, facendone calare nettamente il volume da spenta ma stabilizzandone l’amplificazione.

I marchi piu' prestigiosi nel campo delle semiacustiche sono sicuramente Gibson, Ibanez, D'Angelico, Crafter, Eko e Godin.

39 oggetto(i)
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
39 oggetto(i)
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4