Assistenza
081 858 78 51

Piatti China

Così chiamato perché la forma ricorda il tipico copricapo dei contadini cinesi: è un piatto “al contrario”, e questa particolarità ci permette di poterlo suonare in entrambi i modi, girato e non.
I china si distinguono anche per dimensioni e utilizzi particolari: a volte i batteristi li scelgono in alternativa a crash e splash per ricercare un suono diverso, e se sono dai 20” in su allora si prestano ad essere usati anche come piatti da accompagnamento.
Il mercato offre tante misure diverse, che comprendono anche mini china da 10”, 12” e 14”.
Meinl, Paiste, Ufip, Zildijan e Sabian sono i riferimenti da tenere in considerazione.

22 oggetto(i)
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
22 oggetto(i)
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3