Assistenza
081 858 78 51

Workstation / Sintetizzatori

Benvenuti nel paradiso dei synth e delle workstation digitali.

I synths sono ormai diventati un must della musica elettronica, sono il cuore della musica "electro", con il loro suono hanno contraddistinto epoche e generi musicali. Si tratta di strumenti in grado di manipolare, trasformare, sintetizzare per l'appunto, segnali elettrici, forme d'onda, in suoni veri e propri che divengono musica attraverso altoparlanti, casse o cuffie musicali.Difficile risalire alle orgini dello strumento, possiamo dire che entra effettivamente nel largo utilizzo musicale a partire dagli anni 60 (vi ricorda qualcosa Abbey Roads dei Beatles?) quando viene utilizzato come uno strumento al pari di una chitarra, un basso, una batteria.

Negli anni 70 spopolano nella musica rock prog con marchi come  Moog, Prophet, Arp, Korg e Roland; attraverso i loro filtri analogici diventano simbolo di un epoca, segnata dai grandi assoli di Keith Emerson.

Gli anni 80 sono gli anni "sintetici" per eccellenza: i sintetizzatori, divenuti nel frattempo digitali identificano musicalmente intere produzioni musicali pop, fuzion, e naturalmente electro e attraverso la tecnologia del campionamento si sostituiscono addirittura ad alcuni suoni acustici. Nascono i grandi campionatori Akai ed Emu che attraverso le loro librerie di campioni musicali segnano indelebilmente le produzioni dell'epoca.

Attualmente prevale il concetto di workstation, all'interno del qualecoesistono sintesi e campionamento.

114 oggetto(i)
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
114 oggetto(i)
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5